• Per una giornata perfetta. Di sorriso perfetto!

  • Avere di nuovo fiducia in se stessi… Preziosissimo!

  • La qualità risparmia il tempo e il denaro!

  • La qualità di vita che meritate!

  • Voglio un nuovo sorriso firmato dal migliore dentista estetico!

  • Avere un sorriso da star di Hollywood!

Odontoiatria Generale

Periodontite

Chirurgia estetica parodontale

Le chirurgia estetica parodontale serve per ripristinare la forma e le funzioni delle gengive, dei legamenti parodontali, dell'osso che sostiene i denti o di un singolo dente. Lo scopo di ogni operazione estetica parodontale è quello di prolungare la vita dei denti e le loro funzioni; purtroppo questa non è un cura della malattia parodontale. Nello specifico, con la chirurgia parodontale si rimuove il tessuto colpito dalla malattia parodontale per poi procedere con una ricostruzione dello stesso tessuto al fine di sostenere al meglio i denti e ripristinare il loro aspetto naturale.

Le malattie parodontali

La malattia parodontale o parodontite viene diagnosticata vedento i segni e i sintomi sulle gengive, facendo una radiografia panoramica si possono vedere i segni e i sintomi sull'osso.

La gravità, ovvero lo stadio della malattia, viene stabilito visionando le radiografie e analizzando le tasche parodontali situate tra il denti e le gengive, verificando il distacco della gengiva dal dente.

Dopo aver stabilito lo stadio della malattia, il dottor Puljić vi spiegerà la terapia da effettuare: dal cambio di abitudini per migliorare l'igiene orale allo svolgimento di un intervento di chirurgia estetica parodontale.

Come curare le malattie parodontali?

Le cure conservative per prevenire e curare le malattie parodontali non hanno sempre un effetto positivo prima e dopo la diagnosi. Anche se alla fine l'intervento di chirurgia parodontale è indispensabile, è bene sapere cosa si può fare per evitare che la malattia progredisca velocemente.

Cambio di abitudini - Quando viene diagnosticata la parodontite, prima di tutto consigliamo alcuni cambi di abitudini che comprendono una migliore igiene orale, consigliamo di smettere di fumare e di cambiare altri aspetti del vostro stile di vita.

Ablazione del tartaro - Una regolare e sistematica pulizia del tartaro e della placca calcificata deve fare parte della vostra routine di igiene orale, di solito è un trattamento indolore.

Malocclusione - La parodontite può provocare una malocclusione dentale, diagnosticandola si può curare la malocclusione e risolvere questo problema. In questo modo si possono prevenire disfunzioni dentali e si possono facilitare le cure.

Operazione chirurgica - Nei casi più gravi di parodontite l'intervento chirurgico è indispensabile per sostituire e per rigenerare i tessuti molli e duri e se fosse necessario anche per sostituire un dente. Lo scopo di ogni operazione è quello di rimuovere le tasche parodontali tra i denti e le gengive e cercare di stimolare la ricrescita della gengiva del paziente per una normale funzione e un estetica naturale.

Il dottor Puljić con la sua competenza ed esperienza vi farà riavere l'aspetto naturale e la funzionalità della vostra bocca, proprio com'era prima della parodontite.

Come prevenire la parodontite?

La migliore cura per prevenire la parodontite è la prevenzione:

  1. Bisogna rimuovere la placca e i batteri spazzolando i denti ogni giorno, pulendoli anche con un filo interdentale, bisogna mantenere una regolare igiene orale.

  2. È importante fare delle visite di controllo dal dantista e rimuovere il tartaro.

  3. È dimostrato che smettendo di fumare si può prevenire la parodontite.